Zeppola farcita

Ad essere sinceri non si tratta proprio di una zeppola classica, infatti ho usato la farina integrale ed è senza zucchero bianco…e non è neppure fritta.

Insomma si tratta di una zeppola fatta a modo mio, leggera, super farcita e con la frutta!

 

 

Che dire, in fondo è proprio questo il senso del mio cucinare : educare e ascoltare chi vorrebbe imparare a preparare dolci più leggeri e salutari e aiutare concretamente a elaborare ricette adatte a qualsiasi esigenza.

Questa è la ricetta di una nonna che mi ha chiesto una variante per i nipoti che adorano i dolci super farciti, ma come non esagerare con lo zucchero ed i grassi?

Andiamo dunque agli ingredienti della mia variante.

                        INGREDIENTI

                          250g di acqua

                          125g di burro

                          125g di farina integrale

                          un cucchiaio di zucchero di cocco

                         5 uova

                         Per la farcitura:

                         ho usato della crema

                         e frutti freschi

                         oppure panna con frutta

                         o pezzetti di cioccolato

                         oppure crema al cioccolato

                      

 

 

 

 

Partiamo a preparare la pasta per le nostre zeppole.

Facciamo bollire l’acqua con il burro e lo zucchero di cocco.

Togliamo la pentola dal fuoco non appena si sarà tutto sciolto ed amalgamato.

Aggiungiamo la farina a pioggia mescolando delicatamente con una frusta e rimettiamo sul fuoco fino a che vediamo che l’impasto si staccherà dalle pareti della pentola.

Facciamo intiepidire, accendiamo nel frattempo il forno a 200°C, e aggiungiamo un uovo alla volta aiutandoci con un frullino a bassa velocità in modo da incorporare al meglio.

Prepariamo una teglia coperta da carta forno e versiamo il composto in una sac à poche con punta a stella e formiamo delle ciambelline.

Cuociamo a 180°C per quindici minuti, poi lasciamo lo sportello socchiuso con uno strofinaccio umido o una pallina di stagnola che impedisca la chiusura del forno per dieci minuti e lasciamo raffreddare.

 

 

Adesso possiamo dedicarci alla farcitura.

A me avanzava della crema, così non ho fatto altro che montare 200 ml di panna fresca e unirla delicatamente mescolando dall’alto al basso cercando di non smontare il tutto, ho preso una zeppola e l’ ho farcita con la crema, ho aggiunto mirtilli e lamponi freschi e ho chiuso il tutto con un’altra ciambellina.

Provare per credere!

Aspetto i vostri commenti. 🙂

E-book Ricette

Dieci ricette per iniziare un percorso consapevole per la nostra salute e quella dei nostri figli.

 

SCARICALO GRATIS

Lascia un Commento

avatar
  Resta aggiornato  
Notificami risposte